Vai al contenuto principale

Dottorato di Ricerca in Biologia dei Sistemi in Patologie Immunitarie ed Infettive

 

Questo Dottorato fornisce a giovani laureati l’opportunità di intraprendere un percorso formativo attraverso la realizzazione di un progetto di ricerca di frontiera nel campo della biologia dei sistemi applicata alle malattie infettive e immunitarie. In particolare, i dottorandi affronteranno tematiche di genomica e genetica del rapporto ospite-agente-patogeno e di immunometabolismo, immunogenetica ed immunologia traslazionali.
Il Dottorato si avvale della stretta collaborazione con un’importante istituzione scientifica internazionale quale l'Erasmus University Medical Center, Rotterdam (Paesi Bassi). I dottorandi avranno pertanto una vasta gamma di esperienze formative articolate in corsi, collaborazioni scientifiche, diretta supervisione da parte di ricercatori di chiara fama e periodi di soggiorno in varie istituzioni all’estero (oltre all’Erasmus Medical Center) con cui i membri del collegio collaborano (Europa, Stati Uniti ed Australia).
L'obiettivo è di formare nuove generazioni di ricercatori in grado di raccogliere e affrontare con successo la sfida scientifica dei prossimi anni e cioè tradurre e integrare le informazioni generate dalla sequenza del genoma degli organismi viventi, dall’identificazione di nuove varianti geniche e dall’osservazione di modelli sperimentali in avanzamento delle conoscenze circa la funzione e la struttura della materia vivente. Fino ad oggi, i dottorandi che hanno conseguito il titolo di Dottore di Ricerca nell’ambito del presente Dottorato lavorano tutti come post-doc nella stessa Università di Perugia oppure all’estero.
Il corso coinvolge docenti di chiara fama a livello mondiale, principalmente afferenti al Dipartimento di Medicina Sperimentale, tra cui due titolari di progetti Advanced finanziati dal prestigioso European Research Council (ERC) ed altri recipienti di numerosi altri progetti nazionali ed internazionali.
Sono attivi due curricula: Genomica e genetica del rapporto ospite-patogeno e Immunometaboismo, immunogenetica ed immunologia traslazionali.
I percorsi formativi sono costituiti da (1) corsi e seminari tenuti da docenti universitari italiani o stranieri o da esperti del settore, (2) tirocini presso laboratori e aziende leader nei settori delle biotecnologie, (3) corsi di lingua inglese, di informatica, di organizzazione valorizzazione dei risultati della ricerca.
Il Dottorato organizza alla fine di ogni anno accademico il “PhD Student Day”, durante il quale tutti i dottorandi presentano in inglese il loro lavoro di ricerca e giovani ricercatori del Dipartimento di Medicina Sperimentale fungono da chairmen. Nell’ottobre del 2016, hanno partecipato come uditori a tale evento circa 100 persone, tra docenti del collegio, altri docenti dello stesso o altri dipartimenti e molti giovani ricercatori


This PhD gives young graduates the opportunity to undertake a formative course through the implementation of a frontier research project in the field of systems biology applied to infectious and immune diseases. Particularly, the PhD students will address genomics and genetics of the host-pathogen agent relationship and translational immunometabolism, immunogenetics and immunology.

The PhD resorts on the close collaboration with an important international scientific institution such as the Erasmus University Medical Center, Rotterdam (Netherlands). The PhD students will therefore have a wide range of training experiences organized in courses, scientific collaborations, direct supervision by well-known researchers and periods of stay in various institutions abroad (in addition to the Erasmus Medical Center) with which the members of the Board collaborate (Europe, United States and Australia).

The aim is to train new generations of researchers capable of successfully identifying and addressing the scientific challenge of the coming years, namely to translate and integrate the data generated by the genome sequence of living organisms, the identification of new genetic variants, and the observation of experimental models in advanced knowledge about the function and structure of living matter. To date, the students who have obtained the title of PhD in the framework of this course all work as Post-Docs at the same University of Perugia or abroad.

The PhD course involves world-class professors, mainly from the Department of Experimental Medicine, including two Advanced Project Holders funded by the prestigious European Research Council (ERC) and other recipients of numerous other national and international projects.

Two curricula are active: Genomics and genetics of host-pathogen agent relationship and Translational immunometabolism, immunogenetics and immunology.

The training courses consist of (1) courses and seminars held by Italian or foreign professors or industry experts, (2) work placements in laboratories and leading companies in biotechnology, (3) English language courses, computer science, organization and exploitation of research results.

At the end of each academic year, the "PhD Student Day" is being held, during which all PhD students present their annual report on their research work in English and young researchers from the Department of Experimental Medicine serve as chairpersons. In October 2016, about 100 people attended this event, including Board members, other professors from different departments and many young researchers.


LINK UTILI

Modulistica

Ufficio Scuole di Dottorato

Vai a inizio pagina
Sommario